Potere e responsabilità per un 25 novembre diverso