La pratica quotidiana femminista nella società della performance