Storie, generazioni e diritti